lunedì 9 gennaio 2012

That's Amore.....paccheri al forno.....crocchette di finocchio e una Vecchia in cucina.




Lunedi' 9 Gennaio....ora si.... sono proprio finite tutte le vacanze per grandi e piccini,si ritorna alla "normalita'...Basta con tutte quelle abbuffate....corse,inviti....bello per carita',ma mette tanta stanchezza!!!!!
Ieri ho deciso di trascorrere la Domenica a casa mia e chiudere le festivita' con un piatto tipico Napoletano:I paccheri al forno....qualcuno puo' pensare che e' un piatto ormai nazionale ,Ma  a Napoli quando si fa la pasta al forno vanno eseguiti alcuni riti....Il primo e' il Sugo....Il signor sugo fatto con Il" pzullo e carne,se manca quello e' quasi una tragedia....Deve cuocere per tante ore,finche' il sugo non diventi praticamente una crema....che quando si alza il coperchio, non sia mai, uno sghizzo ti colpisce si va dritti in Ospedale...la pentola si sporca tutta e puntualmente c'e' sempre qualcuno che deve pucciare il "culetto"(estremita' del pane) del pane nel sugo!!!!!L'odore e' forte,deciso e sa di domenica.....
 E "pzull e carn"ovviamente sono affondati nel sugo...
Non sempre,a questo sugo va aggiunto anche la carne macinata o di vaccino o di maile....a secondo del gusto....
Un altro ingrediente e' la "soppressata paesana".Che cos'e' la Soppressata paesana?????In Campania tra dicembre e gennaio abitualmente si ammazzano dei maialini ,e dalle loro carni,si ricavano dei Salami,lavorati interamente a mano ,che sono di un sapore e un profumo inspiegabili....
La caratteristica principale di questo prodotto e' L'essiccatura.Appena fresche vengono appese su travi di legno in cantine molto umide e fredde....la troppa umidita' potrebbe alterare l'essiccatura ,ma serve per non far asciugare troppo le carni;per trovare un giusto equilibrio tra umidita' e freddo,si accende sotto a questi insaccati dei bracieri con i rami di viti ed ulivi sprigionando calore,profumo e un colore particolare a questi Signori Salumi.... cosi' facendo si abbassa il Tasso di umidita'....

 Mi sembrano "marmorizzati"e ad ogni taglio esce una lacrima....o meglio e'il grasso sciolto.Notate il colore del grasso quanto e' bianco...segno di alta qualita'....Una volta avvenuta l'essiccatura possono essere mantenute per molti mesi....Vengono "pulite"con olio e aceto rendendole ancora piu' profumate e avvolte in "panni di lino",conservate o in frigo o lasciate in cantina.....
E poi ovviamente la pasta .....
 Ed ecco la vera unione...il vero sposalizio ....il sugo che colora la pasta,che ne da vigore e sapore,che esalta tutti i palati.....
Si intravedono i pezzi di carne....ormai cotti, si sciolgono in bocca......E cosi' si inizia ad assemblare il tutto.....

Come di tradizione,ho aggiunto,ricotta salata,provola e scaglie di parmigiano...

Effetto finale!!!!!

 Ed ora....puntualmente,dopo aver mangiato la pasta si fa sempre la stessa domanda ai commensali:
volete nu poc e pzull?????? 
E  la risposta e' sempre si!!!!!!!!!


Per secondo non ho voluto esagerare....e quindi ho preparato delle crocchette di finocchio....
Una ricetta antichissima,almeno in casa mia... ecco il procedimento....
Ecco la vecchietta!!!!!Con un po' di ritardo...ha invaso pure la mia cucina....Si prendono dei finocchi e si puliscono....


Si tagliano a listarelle,molto finemente....e si fanno cuocere per 10 minuti,in poca acqua.

Si mette a bagno del pane ,preferibilmente di qualche giorno prima...

Cotti e scolati...

Si fa un impasto simile a quello delle polpette,si aggiungono le uova,il formaggio grattuggiato, il pepe,il sale....Si formano le crocchette e all'interno ci aggiungo della provola affumicata.Chiudo il tutto e vanno passate nel pangrattato


Si adagiano su una placca da forno con un filo di olio d'oliva....

Pronte,per essere addentate.Nel pan grattato aggiungete 2 cucchiai di pepe,io non l'ho fatto perche' le mangiano le bambine!!!!!!!Buon inizio Anno!!!!!! buona vita e buona cucina!!!!





46 commenti:

  1. è vero le vacanze sono finite e io sto sistemando tutti i bagagli e che stanchezza e tristezza nel sapere che per un pò dovrò stare ancora lontana dai miei genitori, pazienza fino alle prossime ferie! I paccheri sono deliziosi ma quelle crocchette lo sono molto ma molto di più. Mi segno tutti i tuoi consigli culinari. Un abbraccio cara e buona serata

    RispondiElimina
  2. Cara Raffaella vuoi farmi iniziare la settimanipa con questo buon di Dio tutto invitante, posso dire solo, buon appetito.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Meravigliose ricette!!!
    mi prenoto subito...che pasta e che crocchette...
    Complimenti cara...un bacio alle tradizioni Napoletane

    RispondiElimina
  4. Una poesia di sapori questi paccheri.... Complimenti...

    RispondiElimina
  5. Mamma mia che bontà!!!
    Di tutto tutto tutto! Che fame che mi hai fatto venire!!!
    Bravissima!
    Un bacio, ciao!

    RispondiElimina
  6. mi inchino a così tanta bontà!! bravissimaaaaaaaaaaaaa!!!

    RispondiElimina
  7. Allora, sapendo che tanto io di dieta non ne voglio sentir parlare, perchè tanto su di me non funzionano, guardare queste chicche è un invito a nozze per me! Grazie delle ricettine e grazie per deliziarci questo inizio d'anno e la tristezza di ricominciare la solita routine con queste leccornie. Un abbraccio Paola

    RispondiElimina
  8. Ciao Raffaella!
    Sai che virtualmente ho mangiato anchio un po' di quella pietanza
    solo guardandola ti veniva la colina in bocca,
    per cortesia mi spieghi cose il pzul,
    complimenti sei una cuoca favolosa,
    buona settimana.
    Tiziano.

    RispondiElimina
  9. Buon tutto anche a te e complimenti per le ricette che sono meraviglioso.
    Mandi

    RispondiElimina
  10. Buon tutto anche a te e complimenti per le ricette che sono meraviglioso.
    Mandi

    RispondiElimina
  11. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  12. Come hai presentato questi piatti!
    Le crocchette sono davvero inedite!!

    RispondiElimina
  13. Quante cose sfiziose hai preparato, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  14. Che meraviglia di piatti!!! Le crocchette sono veramente molto invitanti e originali. Ciao

    RispondiElimina
  15. quei paccheri al forno sono una goduria :P certo il sugo è fondamentale! :)
    originali le polpette di finocchio, da provare!
    buona settimana

    RispondiElimina
  16. Ciao Raffaella,
    indovinatissimo questo mix di leccornie e musica con.. amore.
    E meno male che hai cominciato il post scrivendo "basta con le abbuffate"!
    Un sorriso e un saluto.

    RispondiElimina
  17. Lo ammetto: avessi davanti a me quesi paccheri...mi ci butterei dentro! Un post delizioso a dir poco...
    un saluto simo

    RispondiElimina
  18. Ottimo e gustoso questo piattino, che goduria!!!!!

    RispondiElimina
  19. che pasto delizioso! :) buona serata! ;)

    RispondiElimina
  20. ...allora...da dove cominciare??? CHE BONTA'!!! ^.^ I paccheri alla napoletana li conosco benissimo (anche perché mio nonno era di Napoli e quindi la cucina di famiglia ha fortemente risentito della sua tradizione) mentre ignoravo le crocchette di finocchi: ma quanto saranno buone? Le devo assolutamente provare...

    RispondiElimina
  21. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  22. Caspita che sugo o meglio che salsa, si sente il profumo fin qua! Ci credo che poi si fa la scarpetta e si accetta volentiri il pezzullo!
    Non conoscevo le crocchette di finocchio mi metto subito a studiare!
    francesca

    RispondiElimina
  23. Che bonta questi paccheri,e che dire delle crocchette di finocchio,sono favolose!Ciao

    RispondiElimina
  24. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  25. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  26. Quei paccheri devono essere davvero accezionali...ma anche le crocchette mi ispirano proprio! Complimenti...un gran bel post!!!

    RispondiElimina
  27. Che delizia queste crocchette!Sembrano favolose!Bravissima,carina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  28. Io quest'anno ho avuto il piacere di assaggiare la vostra soppressata paesana!!! Stupenda!!
    Ho una carissima amica campana che mi omaggia e mi coccola spesso con tante cose uniche e introvabii al nord!!!!
    I finocchi sono troppo buoni, una ricetta da provare quanto prima!!!
    Un bacione!!!

    RispondiElimina
  29. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un grazie di cuore a tutti voi....mi ispirate sempre di piu'....sia consultando i vostri blog e sia con i vostri affettuosi commenti.....Raffaella

      Elimina
  30. Ma che buoni i paccheri al forno ma direi che anche tutta la cucina napoletana non scherza mica :-) sposalizio perfetto! Mi incuriosiscono le crocchette di finocchio, da provare! Buon we

    RispondiElimina
  31. Aaaaaaaaaaahhhhhhhhh, che ricettonaaaaaaaaaaa!!! M'è venuta di nuovo fame! Bravissima!

    RispondiElimina
  32. Ciao Raffaella,
    ti ringrazio per i saluti che Tomaso mi ha inoltrato puntualmente.
    Ad essere sincero, mi aspettavo che facessi un salto all'Angolo del sorriso, come fai di solito.
    Ad ogni modo, non è tanto importante.
    Dato che parto per il nord e starò via parecchio e so se potrò collegarmi con una certa regolarità, ti lascio un calorosissimo saluto.

    RispondiElimina
  33. Che fame!!! Ho appena cenato...
    MERAVIGLIOSA
    Sono dei tuoi, Raffaella.
    Buona domenica , un abbraccio.

    RispondiElimina
  34. ciauuu graal...simpatica amica dell'angolo del sorriso ;)
    complimenti per il tuo blog

    RispondiElimina
  35. ho l'acquolina in bocca quanta roba buona e originale...polpette di finocchio mai assaggiate e sentite...buona domenica

    RispondiElimina
  36. Devo tornare a rileggere tutto perchè quelle foto mi hanno rapito, trionfo per gli occhi ed il palato...mi sembrava di essere a casa tua a sentire quei profumi...un abbraccio gradissimo alle principesse
    Buona domenica ♥

    RispondiElimina
  37. con me sfondi una porta aperta...sono ricette che amo da sempre....un Grazie per le crocchette di finocchi che non conoscevo..devono essere ottime!!
    complimenti per tutto!!
    Buona serata!!

    RispondiElimina
  38. Mi ero persa questo bellissimo post! Il racconto del ragu e di tutto ciò che è legato alla sua preparazione è davvero bello e sembra proprio di sentire il profumino invitantissimo di quel signor piatto!
    Quanto alle crocchette di finocchi: mi interessano e incuriosiscono tantissimo! potresti dirmi le dosi esatte per prepararle? Tipo quante uova ci vanno. Quanto devono cuocere?
    Che bontà!!!
    baci, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore a tutti voi!!!!!!Raffaella

      Elimina
  39. fantastico adoro questo tipo di ricette

    RispondiElimina
  40. Bellissimo e interessantissimo il tuo post!!!
    Ho degli amici a Napoli e leggendoti ho rivissuto certe bellissime vacanze da loro, che nostalgia di Napoli!!!
    Buonissimi i paccheri al sugo che ho avuto il piacere di mangiare, invece resto con la voglia delle molto invitanti crocchette che non conoscevo!!!
    Baci

    RispondiElimina
  41. Inutile dirti che questo post sa proprio di buono, di profumi casalinghi....mmmhhhh!!!!....
    baci sabina

    RispondiElimina
  42. le crocchette al finicchio col pane raffermo te le copierò di sicuro...
    eccomi qui, ciao!

    RispondiElimina