giovedì 23 luglio 2015

Pappardelle con funghi porcini e bufalina....perché in cucina tutto è concesso.....o quasi!!!!!!Perche' la vita e' come un Viaggio!!!!!











È
 veramente da tanto che non scrivo e non pubblicò le mie ricette.Un po'
per tempo,un po 'per pigrizia,  un po' perché alcuni momenti neanche la
mia cucina mi faceva stare bene...ricordi,profumi,sapori, evocavano 
pensieri e perché senza risposta....poi il tempo passa,tutto pian
piano,torna al suo posto,prendi coscienza che ormai chi non è più
presente nella tua vita è diventato il tuo Angelo custode ,che ti
sostiene e ti da forza e si ricomincia più  maturi,più forti e
consapevoli che le persone non saranno mai in Eterno ma l amore si!!!!Un
po per il mio ottimismo che ogni giorno diventa sale della mia vita
regalandomi la capacita' di cogliere ancora tutti i colori
dell'arcobaleno!!!


In
cucina come nella vita poi ti acccorgi che veramente con poche cose si
puo dar vita a un capolavoro!Ecco gli ingredienti della ricetta:funghi
porcini appena raccolti,pomodorini
freschi,salsiccia,prezzemolo,cipolla,e bufalina.



In ogni ricetta c'è sempre un protagonista....oggi tocca loro essere sotto i riflettori!
Preparate
un soffritto con olio e cipolla.Quando la cipolla diventa bella morbida
aggiungete i pomodorini tagliati a cubetti e la salsiccia fresca
sbriciolata.Fate cuocere il tutto per circa 15 minuti a fuoco basso.





A questo punto aggiungete i funghi tagliati e lasciate cuocere per altri pochi minuti.


Quando
in una ricetta gli ingredienti sono veramente cosi' pochi e'
importantissimo che la materie prime siano di ottima qualita'.Quindi
anche la scelta della pasta diventa fondamentale...ho scelto una pasta
di Gragnano lavorata ed essiccata ancora come una volta e il risultato
fa la differenza.


Da parte ho creato un trito di prezzemolo e formaggio parmigiano,serviranno a mantecare il tutto a fine cottura.


A
cottura quasi ultimata della pasta,colatela e aggiungetela al sugo
accompagnata da un mestolo di acqua di cottura e lasciate cuocere il
tutto.


Come
una pioggia aggiungete il formaggio e il trito e delicatamente girate
il tutto lasciando attaccare il sugo alle pappardelle come se fossero un
tutt'uno.Il formaggio creera'una sorte di cremina che rendera' la pasta
morbida e ben condita.


Il tutto a fuoco vivace!!!!


Come
in ogni mio piatto non poteva mancare un tocco mio personale che
richiami un po' le mie origini,i miei gusti e la mia fantasia...



Cosi'
ho preparato un bel letto di basilico e ho adagiato sopra un bocconcino
di bufala,rendendo il piatto piu' scenografico e anche piu' fresco.Lo
sposalizio e' stato perfetto (presuntuosa di natura!!!).Si sono uniti
sapori diversi che hanno reso il mio piatto unico.....basta solo
crederci!!!!!!

lunedì 15 dicembre 2014

TORTA SMILE....BASTA VERAMENTE UN SORRISO....TI PORTO VIA CON ME!!!!!!




E si ne sono sempre piu' convinta....basta veramente poco per essere felici...basta credere e accontentarci di tutto quello che si ha....che credetemi non e' poco....Ognuno di noi nasce con una ricchezza che nessuno puo' portarci via...ne le tasse e ne la crisi e' il nostro Sorriso!!!!!!!
Puo' sembrare retorica ma io ci Credo!!!!!!E quando mia figlia mi ha chiesto una torta Smile sono stata la mamma piu' felice del mondo.....vuol dire che in certo senso l'ho contagiata!!!!!!!!
La mia prima principessa in questi giorni ha compiuto 11 anni ed e' un periodo della sua vita che sorride sempre....ride per nulla,e' entusiasta di tutto cio' che la circonda...vive nel paese delle meraviglie....vederla cosi' mi fa sentire serena e il suo soffio di ottimismo mi fa affrontare la vita con piu' semplicita'!!!!Perche' diciamolo pure a volte siamo pure noi adulti che ci complichiamo l'esistenza...alla ricerCA di chissa' che cosa...quando poi le cose piu' belle sono li' a portata di mano,sotto i nostri occhi!!!!!Non pubblico la ricetta del pan di spagna perche' gia l'ho postata,passo direttamente alle foto:
Sono riuscita a dividere il pan di spagna in quattro dischi...ma manca la parte superiore

Ho bagnato il pan di spagna con rum e latte e l'ho farcito con crema al cioccolato,caffe' e panna....

Altissimo e morbidissimo....

Ricoperto di pasta gialla....

Ecco il super mega sorriso contagioso!!!!!!

Le mani di Antonietta alle prese con il colorante rosso....

Siiii!!!!!!!Tutte le faccine felici ed innamorate....da qualche parte c'e' anche qualcuna triste...ma noi non l'abbiamo fotografata!!!!!!!

La foto lascia molto a desiderare...ma e' la mia cucciola che spegne le candeline....Auguri!!!!!

La torta al suo interno....deliziosamente buona!!!
e ricordatevi sempre di SORRIDERE!!!!!!








mercoledì 10 dicembre 2014

Treccione di pane....ed e' subito casa!!!!!! Forrest Gump...non bisogna mai fermarsi!!!!!




Non so voi,ma io non smetto mai di correre!!!!Sara' la sorte di noi donne di non avere mai un attimo per noi,sara' perche' un giorno e' troppo breve,sara' perche' vogliamo tutto alla perfezione,sara' perche' in casa vogliono tutto da noi....sara' ,sara'....ma quanto ci si stanca!!!!!
Per fortuna poi,basta stare tutti insieme a tavola o sul divano e per magia recupero tutte la mie forze!!!!!!
 Oggi vi propongo una ricetta meravigliosa...un pane veramente buono....Non e' proprio un pane,ma ha lo stesso profumo se non di piu',la stessa morbidezza,ha lo stesso colore,e quando si mangia da un senso di casa,di calore,di pace....di pane!!!!!
Non voglio dilungarmi perche' ho parecchie immagini da mostrarvi ....
Principe di questa ricetta e' la sugna...lo so penserete che e' un tantino ipercalorica,pero' e' veramente buona.
Ma che cos'e' la sugna?????Semplicemente grasso di maiale sciolto a fuoco basso,messo in vasetti di vetro e farlo raffreddare,assumendo un colore biancastro.In Italia e' stato usato per la prima volta dagli spagnoli in Sicilia.
Ecco la ricetta per due treccie:
1chilo e mezzo di farina(700 di manitoba e 800 normale)
3 cucchiai di sugna
mezzo litro di latte
3 o 4 uova (a seconda della grandezza)
1 bustina di lievito disidratato
1 cucchiaino di zucchero 
1 cucchiaio di sale.
Per la farcia sono stata omaggiata da alcuni amici siciliani da peperoni molto buoni.
Ecco la sugna...all'olfatto e' quasi inodore,e' solo in cottura che regala un profumo e una morbidezza unica...

I protagonosti siciliani...che colori vero????

Li ho tagliati a fettine insieme alle melanzane...

E fritti in olio bollente

Li ho fatto raffreddare su carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso.

Al misto di fritto ho aggiunto anche una dadolata di insaccati e formaggio filante.
Nella planetaria ho aggiunto tutti gli ingredienti su citati,partendo dalle farine,il lievito,lo zucchero,la sugna,le uova,il latte tiepido,sale.Formate un panetto e lasciatelo lievitare per almeno 8,9 ore....in un luogo caldo e buio,ricoperto da carta velina.
Questo e' il risultato che otterrete!!!!



Ho diviso l'impasto in sei panetti

Ho steso i panetti ricavando una sorte di sfoglie
 
Su ogni sfoglia ho aggiunto vari insaccati e formaggi
Ho chiuso le sfoglie 

Ho unito all'estremita' le tre sfoglie e ho iniziato a intrecciare il tutto


L'effetto e' veramente bello!

Ho unito i due estremi formando una ghirlanda....


Lo stesso procedimento anche con la seconda farcia,ovviamente sempre aiutata dalle mie cucciole....

Insieme amorevolmente unite...Imburrate il tegame con la sugna e farina.Ponete il tutto in forno a 250 gradi per circa 40 minuti....

Se mi permettete l'effetto finale lo lascio a voi...ogni mia parola non basterebbe per descrivere cosi' tanta bonta'...non e' modestia,ma e' solo realta' !!!!!



La felicita' che leggo sui volti dei miei commensali e' veramente unica,le mie bambine sono al settimo cielo...per loro e' veramente un qualcosa di grande,di magico,di buono,fatto anche da loro,caldo,mangiato insieme.....
Il profumo e' unico e antico, e' un insieme di sapori....e' il Pane!!!!!!






domenica 23 novembre 2014

E' qui la festa!!!!!!Buon compleanno cucciola!!!Torta moda....
















                         Ma e' possibile che il tempo passi cosi' in fretta!!!!!Come crescono  i figli...forse ognuno di noi,nel profondo del nostro cuore,un po' pure per egoismo,vorremmo che il tempo per loro non passasse mai...un modo per poterli sempre difendere e proteggere da tutte le avversita'....e invece....invece e' pazzesco quanto esso passi veloci....e un anno sussegue subito l'altro e cosi' via ,fino a renderci conto che ormai decidono loro su cosa volere e no....
E anche quest'anno e' toccato alla mia piccolina,che poi piccolina non e' piu'!!!!!!
E si ricomincia a decidere per la torta...ormai  i personaggi li abbiamo rappresentati tutti,senza lasciare niente indietro....e quindi???????La soluzione e' stata immediata da parte di mia figlia....mi ha chiesto una torta che la rappresentasse nella cosa che piu' ama fare:lo shopping!!!!!!!
Pan di spagna al cioccolato al latte e panna.
Inizio dalla ricetta del pan di spagna:
350g di farina
350g di zucchero
8/9 uova a secondo della grandezza
mezza bacca di vaniglia
1 bustina di pan degli angeli.
Per prima cosa montate perbene le uova intere con lo zucchero e i semi di vaniglia,finche' il tutto non diventi molto chiaro e gonfio.Fatto cio' ,a mano,dal basso verso l'alto,aggiungete la farina setacciata e il lievito,piano ,piano senza smontare il tutto.Preparare un tegame imburrato e infarinato e aggiungete delicatamente il composto.Mettete nel forno a 150gradi per circa 30 minuti.


Il risultato che otterrete e' questo:risultera' molto morbido e si bagnera' in un attimo.Visto che ho organizzato una piccola festicciola per bambini ho bagnato semplicemente il dolce con il latte....viene molto delicato e si sposa molto bene con le creme.
Ho preparato la classica crema pasticcera,a cottura ultimata ho aggiunto 150 grammi di cioccolato fondente in circa 500 grammi di crema.Quando si e' raffreddata perbene ho aggiunto la panna montata:La crema al cioccolato al latte e' fatta!

La richiesta dell'altro gusto era la panna...ma io ho aggiunto ad essa anche un po' di crema pasticcera....


Iniziamo ad assemblare,ovviamente nella crema a panna,cosi' l'ha nominata mia figlia,non potevano mancare le fave di cioccolato...

Come di diverte a pasticciare con me....e' sempre in cucina con me....

Lo strato super goloso al cioccolato...


La torta e' fatta....ora arriva il bello!!!!!!

Ha steso un panetto di pasta di zucchero e con l'aiuto della formina ha iniziato a fare tanti ,tanti fiorellini....

Zucchero a velo ovunque....


Ecco l'inizio della sua immagine....abbiamo fatto le treccie perche' quasi sempre porta i capelli cosi'....

Luisa!!!!!9 anni, e' fatta anche questa!!!!!!



Aggiungi didascalia
Dopo aver aggiunto tutti i fiori,tutti i pistilli gialli e le roselline al burro,abbaimo aggiunto le borse e i gioielli che lei sogna...tra pietre preziose,collane,orecchini e bracciali!!!!!!

Ma che festa e' se non si coinvolge anche gli invitati a preparare?????....pronti partenza via....prima della torta Luisa e i suoi amici,dopo aver mangiato patatine,pop corn e quant'altro...ho pensato di portarli in cucina e con il mio aiuto ognuno a suo piacimento si e' peraparato un mega panino,tra salse rosa,rossa e bianca,patatine fritte al momento e hamburgher di carne....si sono scatenati e divertiti un sacco,hanno adottato  e sprigionato tutta la loro fantasia e sono stati veramente bravi!!!!!
Agguerrite come non mai,pronte al vero divertimento!!!











 E si ....e' sempre cosi' le cose piu' semplici sono quelle che poi alla fine rendono veramente felici....e' proprio questo a volte il messaggio che vorrei far capire alla mie piccole,che basta veramente poco per poter stare bene....e far star bene,senza eccessi inutili e senza  spreco....


Ed ora esprimi un desiderio....

Soffia con tutta la tua forza e.....


 Auguri piccola mia....auguri perche' tu e la tua sorellina siete la cosa piu' bella del mondo....e non fa nulla che son  tre giorni che ancora raccolgo zucchero da terra....insieme siamo e saremo sempre una squadra!!!!!