lunedì 23 maggio 2011

L'ORTO DI" NONNO CARMINE"....QUICHE DI PATATE NOVELLE....

Quanti piu' anni passano,ci si cresce e le preoccupazioni aumentano,la vita va avanti e non si ferma per chiederti se hai bisogno ancora di un altro po'di tempo....cosi'vorresti che alcuni giorni non arrivassero mai,o ancora assetati dello star bene,vorresti che alcuni non finissero mai...
ma non e' cosi',il sole sorge,la luna lo sussegue e cosi'via....
Questo fine settimana,mi ha fatto riflettere su tante cose...
Mia suocera ha avuto un problema di salute,e tutto ad un tratto mi e' sembrato non essere piu' controllabile,mi sono accorta che noi non possiamo fare nulla,che tutto deve avere un proprio decorso....Di cuore mi auguro che tutto si possa risolvere per il meglio,anche se certe attese ti tolgono il fiato....e speranzosi tutti aspettiamo in un giorno che ci rifaccia ritornare la serenita'....


E cosi' un po'turbata,ma ottimista di natura che voglio mostrarvi l'orto di "Nonno Carmine"....papa'.
Mio padre non ha nessun hobby...il suo passatempo preferito e' il suo orto...pianta tutto e di piu'ed i suoi primi frutti sono sempre per le sue nipotine.....
Ci mette l'anima,in questo mi assomiglia molto e non e' mai stanco....
Ieri,io e le mie bambine siamo andate a raccogliere le patate novelle,mi correggo a scavare.....



La natura e' straordinaria....ci offre nella sua semplicita'tante leccornie....Ora voglio mostrarvi alcune foto di zucchine....



Un continuo miracolo...i frutti della terra per me sono sacri...io mi ci incanto a guardarli...

Con tutto qesto ben di Dio ho pensato di fare una quiche con le patate novelle,in realta'l'ho voluta un po' modificare...
Ho preso le patate novelle le ho pulite e lavate perbene...le ho tagliate a fettine....le ho fritte e fatte raffreddare...
Per mancanza di tempo,ho comprato una sfoglia e l'ho adagiata su' una tortiera.Nel frattempo ho battuto 5uova,300g di ricotta fresca,un po'di sale',un po' di pepe,un po'di rosmarino fresco,formaggio fontina.Ho mescolato il tutto e con delicatezza ho aggiunto le patate....
Ho versato il composto sulla sfoglia e l'ho fatto cuocere in forno per 30 minuti circa a 180 gradi....
 Il risultato e' stato sorprendente....le patate dentro son rimaste tutte intere,la sfoglia esterna friabile e leggermente croccante....mi sembrava un vero e proprio rustico....Concludo con le foto delle mie bambine nel giardino di mamma....



Buona vita a tutti e....ovviamente buona cucina!!!!!!

26 commenti:

  1. eccomi cara Raffaella, prima di andare a dormire un caro saluto, con un abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. bellissime le tue bambini... le zucchine dell'orto di tuo papà spettacolari!
    ottima idea la tua quiche... passemene un pezzetto... anzi due così mi consolo un pò mentre guardo questa vita che scorre come un fiume in piena!
    e già... a volte ci travolge e ci porta lontano senza darci il tempo di imparare a nuotare... per fortuna abbiamo il salvangente fatto di tutte le cose belle e care che riusciamo a pascare in questo fiume ; )

    RispondiElimina
  3. Bellissime le foto, le tue bambine sono incantevoli!!!
    Mi hai fatto venire una gran voglia di.. rustico!!!!!
    Bacioni grandi!!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. Complimenti per le splendide figlie e che meraviglia l'orto e il giardino!!!! Fantastica la tua quiche, da leccarsi i baffi, bravissima, un bacione

    RispondiElimina
  5. Che bel post, brava...potessi anche io mi farei un bell'orto, ma ho poco tempo e allora faccio pochissimo direi quasi niente. Buonissima la quiche...buona giornata, ciao.

    RispondiElimina
  6. Cara amica mia ... hai proprio ragione, la natura ci sorprende sempre...la vita ci sorprende, nel bene e nel male...l'importante è avere accanto delle persone che ci amano e che noi amiamo con tutte noi stesse come fortunatamente succede per noi due, è un dono prezioso che curiamo tutti i giorni, ed è naturale che non vorremmo mai vedere i nostri cari soffrire ma ... è non è un luogo comune ma la pura e semplice realtà... questa è la vita e so benissimo che tu saprai affrontare questa situazione come hai già fatto in passato, con tanto buon senso ed il tuo ottimismo che serve tanto in questi casi... io sono qui e tu lo sai :)
    tvb
    dida

    RispondiElimina
  7. mi spiace per il momento delicato che stai passando, spero di cuore che tutto si risolva per il meglio! buonissima la quiche e complimenti al tuo papà per il suo bellissimo orto... potessi averlo anch'io!!
    un abbraccio
    Benedetta

    RispondiElimina
  8. God Bless your beautiful children. Garden look great and the potato pie looks scrumptious. One question, did you cook those zucchini flowers ????

    RispondiElimina
  9. inanzitutto complimenti per le tue creauture...sia le bimbe che i prodotti dell'orto che come dici tu sono sacri!la quiche di patate è veramente strepitosa.e per ultimo..i momenti brutti purtroppo ci sono basta sempre trovare la forza in noi e in chi ci sta vicino!

    RispondiElimina
  10. Mi spiace per il difficile momento che state attraversando..vorremmo trattenere per sempre con noi le cose e le persone alle quali siamo legati anche sapendo che il ciclo della vita non potrà essere fermato..Ti auguro che tutto si risolva bene e presto per poter tornare a godere della serenità...le tue bimbe sono una meraviglia cosi' come anche l'orto di cui tuo padre si prende tanto cura ^_^
    La ricetta è davvero molto appetitosa :)
    Buona vita a te!!!!!

    RispondiElimina
  11. Sono contenta di averti "trovata". Passerò di qui più spesso...Un abbraccio e complimenti, per tutto
    simona

    RispondiElimina
  12. Che bimbe incantevoli!! con due bei sorrisi così ti si scalda il cuore e magari si riesce a tirasi su di morale anche nei momenti non troppo felici.

    RispondiElimina
  13. Raffaella ciao! Non avevo associato le due foto e i nomi, scusa. Sono contenta che tu mi abbia incontrato, e proprio per la torta al cioccolato.. sulle calorie hai ragione, riservala per le grandi occasioni o per le belle notizie, che spero ce ne siano presto :)
    A presto!
    Tania

    RispondiElimina
  14. Magari avere un'orto così!!!! Io mi devo accontentare del fruttivendolo! Baci

    RispondiElimina
  15. Cara Raffaella - posso chiamarti anch'io come ti chiama Tomaso (Che amico...)? - anzitutto grazie per il commento da me, l'ho apprezzato tantissimo.
    Il tuo blog mi è subito simpatico, parli con la naturalezza di una mamma, e questo si sente!!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  16. Che belle foto, e che buoni i sapori di una volta, ormai ciò che compriamo non ha lo stesso sapore :( ottima la ricetta e belissime le tue bimbe ^_^

    RispondiElimina
  17. ciao Raffaella (adesso so il tuo nome!) prima di tutto complimenti per le bambine che sono bellissime, per l'orto che è veramente invidiabile e per la tua quiche :-) la vita è fatta di momenti belli e brutti, di momenti di gioia e sofferenza noi dobbiamo essere bravi a superare i momenti di sofferenza aiutando chi ne ha bisogno facendo sentire loro tutto il nostro affetto e amore...e ti auguro che questi nuvoloni passino in fretta facendo posto ad una bella giornata di sole...ti abbraccio!

    RispondiElimina
  18. Hai due bimbe stupende, complimenti a tuo padre per la cura che mette nel suo orto, che fortuna averne uno... la tua quiche è molto appetitosa brava! Ti auguro che tutto si risolva per il meglio... Un abbraccio!

    RispondiElimina
  19. Ciao mammina siamo la tua famigliola,vogliomo far sapere al mondo intero che sei una persona eccezionale e che ti vogliamo un bene dell'anima.
    Oggi vogliamo far conoscere ai tuoi Blogghini(come li chiami Tu)una dote della tua persona che solo Noi abbiamo la fortuna ed il piacere di vivere...dovete sapere che la nostra DONNA di casa non e'solo brava tra i fornelli,ma in qualsiasi momento della giornata riesce a svolgere,con pura naturalezza,due figure che al mondo d'oggi risultano sempre + difficili da ricoprire..quelle di MOGLIE e MAMMA.

    Gianni e le piccole

    RispondiElimina
  20. Eccomi, come promesso. Hai la fortuna di avere a disposizione delle primizie e, vista la storia dei cetrioli spagnoli assassini, penso sia meglio cogliere i prodotti di tuo padre. Complimenti per le figlie. Il mio ha già 39 anni. Ci rivediamo.

    RispondiElimina
  21. Possiedo solo una terrazza che si affaccia su una piazza, altro che orto... magari e poi guarda che splendide ispirazioni riesce a creare. Invitante la quiche e veramente graziose le tue principesse :)

    Baci e buona domenica
    diariodicucina

    RispondiElimina
  22. Le bambine sono splendide, il tortino superbo...
    Auguri per tua suocera.

    RispondiElimina
  23. Ciao,
    ti ringrazio sinceramente per l'attenzione che riservi ai miei post.
    Visto che generalmente non hanno larghissimo consenso, ma contano al massimo dieci commenti, avrei già rinunciato da un pezzo a farne altri, se non fosse per il sostegno che proviene da te e da altre persone serene e garbate come te.
    Un cordialissimo saluto.

    RispondiElimina
  24. è una fortuna avere un orto cosi con delle belle primizie complimenti per le bimbe e per la torta salata cond egli ingredienti cosi buoni :-)) una meraviglia già in forno

    RispondiElimina
  25. Wow..che immagini stupende Cara..w la campagna e le cose buone che ci offre!!!!
    Golosa la quiche e bellissime le tue bimbe...:-**
    Bacini a te e loro**

    RispondiElimina
  26. ma che belle bimbe!
    complimenti!

    RispondiElimina